Prestiti per giovani Ubi Banca: migliori offerte di Settembre 2021

Purtroppo i giovani di oggi si trovano ad affrontare un periodo per nulla semplice sotto molti punti di vista, infatti questi nascono e crescono in una fase storica in cui l’incertezza economica è molto alta. Questo è dovuto sicuramente alle molte crisi che si sono susseguite nel corso del tempo. Primo fra queste è sicuramente la crisi del 2008 dovuto allo scoppio della bolla nel mercato immobiliare americano e da ultima la pandemia da coronavirus.

Numerose aziende hanno chiuso, altre hanno smesso di assumere, proprio perché tagliate fuori da un cambiamento innaturale del corso degli eventi che ha portato in molti a stringere il più possibile per poter sopravvivere alla fase, alcune volte anche indebitandosi.

Tuttavia i giovani sono la generazione che più volte nel corso della storia ha determinato un notevole cambiamento, ponendosi come elemento destabilizzante e fuorviante, come un sasso che devia il corso di un fiume. Infatti sono questi che più volte sono disposti a prendere le decisioni più rischiose, alcune volte ignorando anche il pericolo. Proprio perché questi sono costantemente spinti da una fame con il quale volersi emancipare da contesti sociali e familiari a cui spesso non si appartiene.

E’ per questo che abbiamo voluto creare una guida ad hoc per i giovani che decidono di richiedere un prestito a Ubi Banca: in particolare bisogna tenere in considerazione che questa offre delle ottime opportunità per i giovani che hanno dei grandi progetti da voler realizzare e che spesso rimangono nel cassetto perché non si dispone dei giusti mezzi economici.

Prestito per neolaureati

Nello specifico Ubi Banca offre un prestito ai giovani che hanno appena conseguito la laurea universitaria e decidono di voler avviare un ulteriore percorso per accrescere ulteriormente la propria specializzazione e formazione da professionista. Questo ad esempio quando si decide di voler avviare un corso di specializzazione o un master. Ma non solo, anche nei casi in cui si necessita di un finanziamento per avviare la propria attività da imprenditore o libero professionista.

Si può richiedere infatti dai 5mila euro fino ai 30 mila euro che si possono restituire in un lasso di tempo di 18 o 84 mesi. Il tasso generalmente si attesta intorno al 9% e inoltre si ha la possibilità di proteggersi tramite un assicurazione. Quest’ultima è importante perché vi può sempre accadere un fatto inaspettato e consente di proteggere la propria famiglia da eventuali crisi finanziarie.

Ovviamente consigliamo di effettuare un business plan prima di procedere all’investimento e all’occorrenza farsi affiancare da un professionista.