Prestiti giovani per aprire un bar

Indice dei contenuti

Quando sei giovane, sarai molto affamato e vorresti fare molte cose, quindi vuoi perseguire obiettivi alti, cioè vuoi avere successo e spesso vuoi farlo con le tue gambe, risorse e idee. Molti giovani, infatti, vogliono sempre mettersi in proprio per essere veramente indipendenti e liberi dalla famiglia. È per questo motivo che i giovani spesso si accorgono di chiedere prestiti, ma si trovano di fronte alla realtà che è difficile ottenere prestiti se non c’è assegno da stipendio o garanzia di reddito fisso e autonomo; Fatto, il tasso di interesse sarà talmente alto da recare disagio al prestito a livello economico.

Questa è una questione molto delicata: questa guida fornirà strumenti reali piuttosto che fittizi, come la creazione di false speranze, che sono veramente fornite da istituzioni e gruppi privati ​​e pubblici.

In base a queste premesse, ogni lettore pronto a leggere comprende l’importanza di assumere consapevolezza in se stesso prima di prendere una decisione così importante. In effetti, è meglio prestare molta attenzione ai diversi paragrafi e farlo quando necessario. Una tabella, un taccuino e una penna, prendi appunti e ottieni maggiori informazioni sulla base di questi appunti, crea un piano mentale per chiarire e correggere ciò che vuoi veramente fare. Tieni presente che tutto ciò non costa molto. Per molto tempo e senza nulla, sono richiesti impegno e dedizione.

Le opzioni disponibili che vengono offerte ad un giovane che vuole aprire un bar

Come dicevamo all’inizio, il diritto di scelta è strettamente limitato perché è difficile ottenere un prestito quando si è giovani, ma non è impossibile. Vedremo infatti che ci sono molteplici finalità che possono essere utilizzate Prestiti o professioni per condurre affari. Sono:

  • Prestiti a fondo perduto per giovani imprenditori e nuove attività. Diverse istituzioni pubbliche possono utilizzare questo prestito: locale, statale e persino europeo. Il suo scopo è proprio quello di creare imprese nella regione per investire nella regione e nelle nuove generazioni: questo è il punto fondamentale della crescita economica di alcune regioni. Sono ottenuti attraverso un processo specifico, quindi devono esserci requisiti molto specifici.
  • Prestiti bancari con contratti di fideiussione. Si tratta di un prestito ordinario, ma poiché abbiamo molti vantaggi ed eliminiamo sostanzialmente gli ostacoli citati all’inizio, ha uno strumento di garanzia specifico, e lo analizzeremo nello specifico.
  • Infine, sono previsti prestiti d’onore per i giovani che decidono di iniziare una formazione di alto livello per poi avviare attività autonome e professionali. Questo è un prestito molto facile e presenta molti vantaggi. Sicuramente è un ipotesi più remota, ma laddove volessimo allargare i propri confini e ad esempio attuare una vera e propria catena di bar, avere maggiori competenze risulteranno sicuramente utili.

Di seguito, avrai la possibilità di condurre un’analisi più approfondita dei prestiti personali sopra elencati. Tutti gli aspetti sono coinvolti, inclusi requisiti, procedure, importi e il momento in cui devono essere restituiti con i relativi vantaggi.

Prestiti a fondo perduto per giovani che vogliono aprire un bar

Questa tipologia di prestito è molto importante e in realtà necessita di essere affrontata per prima, perché oltre ad essere più adatta alla realtà aziendale, permette anche di ottenere una notevole quantità di denaro. Questi prestiti, infatti, possono arrivare fino a un milione di euro, motivo per cui è difficile da ottenere. Come accennato in precedenza, è fornito da istituzioni pubbliche o banche che hanno raggiunto accordi con istituzioni pubbliche interessate ad effettuare investimenti su larga scala nel proprio territorio. Vi si può accedere partecipando a un’offerta, che contiene anche i requisiti e le procedure per partecipare ed eventualmente vincere la gara.

I requisiti per ottenere un prestito sono molto rigidi, infatti questi requisiti possono variare da un’offerta all’altra, ma solitamente sono comuni:

  • Hanno tra i 18 ei 30 anni.
  • Disoccupato.
  • Il numero di partita IVA non è stato rilasciato entro 6 mesi prima della domanda e si trova in uno stato non valido (non viene generato alcun reddito).
  • Non essere un membro di un’altra azienda

Queste procedure sono anche spiegate in dettaglio durante il rilascio del bando di gara. In questo caso, è necessario procedere con le procedure con molta attenzione, perché anche un singolo errore può farti essere escluso dal bando: normalmente, devi utilizzare il numero predeterminato di parole e allegare un business plan e un business plan.

Si prega di notare che la stesura di un business plan o di un piano d’impresa non è mai facile, quindi è meglio farsi aiutare da professionisti come commercialisti o avvocati, che possono anche fornire molto aiuto nella lettura e nella ricerca di documenti di gara. Inoltre, puoi scegliere un dottorando con le stesse condizioni di lavoro e avere la possibilità di fornirgli quote nella futura società da costituire. Ovviamente, devi avere un’idea innovativa e all’avanguardia per convincere con successo una persona a utilizzare il loro tempo e la formazione progetti commerciali.

Il vantaggio di un prestito a fondo perduto è che non deve essere rimborsato per intero, solo una parte deve essere rimborsata, e in alcuni casi non ci sono quasi arretrati perché è a carico delle istituzioni pubbliche. Il rischio di non riuscire a rimborsare questi prestiti alla banca preposta è molto basso. Inoltre, se ti aspetti un ritorno parziale, di solito inizia un anno dopo l’avvio della tua attività, quindi puoi iniziare senza enormi costi iniziali.

La fideiussione nei contratti di prestiti bancari

Laddove non sia possibile ottenere il primo finanziamento, c’è sempre la possibilità di richiedere prestiti ordinari a banche o istituti finanziari. Certo, avrai già l’opportunità di sapere che questo è difficile da ottenere e, soprattutto, è molto scomodo dal punto di vista economico, perché rischi alti tassi di interesse quando sei giovane, il che rende difficile mantenerlo attività imprenditoriali. Quindi in questo caso è necessario chiedere aiuto al garante. Il presente contratto è un contratto in base al quale una terza parte agisce come garante personale in base al reddito e al patrimonio del debitore. Non sarà tenuto a ripagare i debiti, ma sarà tenuto a rimborsare i debiti che il debitore principale è inadempiente.

Ovviamente una tale garanzia rappresenta una grande responsabilità e deve essere fornita da persone che credono veramente nel nostro progetto, la cosa più importante è che ci sia fiducia personale tra i due, e la cosa più importante è correre dei rischi. Pertanto, spesso sono i genitori dei giovani a fare da garanti.

Un altro strumento che aiuta ad abbassare i tassi di interesse è la cosiddetta garanzia bancaria, che è una garanzia esterna e una terza garanzia di un’altra banca, piuttosto che una garanzia per l’ottenimento di prestiti. In questi casi, se il debito non viene adempiuto, la banca chiederà un deposito e devi avere una carriera finanziaria abbastanza pulita senza debiti o pagamenti in sospeso.

Prestito d’onore per aumentare le proprie competenze tecniche

Laddove volessimo aumentare le nostre doti imprenditoriali, acquisendo ad esempio delle nozioni in economia aziendale, al fine di voler poi allargare la propria attività, ad esempio avviando una catena di bar, oppure volessimo semplicemente aumentare le nostre doti professionali, come ad esempio con un corso da barman, il prestito d’onore fa sicuramente al caso nostro.

Questo tipo di prestito onorario è molto facile da prendere perché è per la formazione professionale, quindi è molto indicato per chi vuole  rientra nelle premesse che facevamo all’inizio. I prestiti sono pagati da istituzioni pubbliche, università o banche. L’importo è uguale al costo della formazione e quest’ultimo deve essere determinato da un livello elevato.

I requisiti sono abbastanza generali, ma ovviamente variano a seconda della situazione:

  • Avere tra i 18 ei 30 anni
  • Avere un diploma del liceo. In alcuni casi è richiesto anche un punteggio minimo (ad esempio: 70 su 100 punti o 80 su 100 punti)
  • Partecipare a corsi di istruzione superiore (comprendenti anche corsi universitari, magistrali o corsi privati professionalizzanti)

Questi prestiti vengono utilizzati per coprire le spese relative alle quote di iscrizione e le eventuali spese necessarie per mantenere il normale funzionamento del corso. In alcuni casi, può anche pagare altre spese correlate, come l’affitto di una stanza o una casa (perché ad esempio ci si trasferisce in un’altra città).

Il vantaggio di questi prestiti è che anche al termine del percorso formativo, anche dopo aver conseguito diploma, certificato o laurea, il prestito non può essere estinto immediatamente. Invece, il rimborso del debito deve essere effettuato quando si trova un lavoro o si inizia a generare reddito attraverso il lavoro autonomo. Puoi decidere se pagare in rate o alla fine mediante il pagamento di un’unica rata, comprensiva ovviamente del debito dovuto.

Le informazioni circa le offerte delle aziende sono simulazioni e sono per natura cangianti nel tempo e potrebbero essere passibili di errore, quindi visitate sempre il sito della banca/finanziaria/azienda per avere tutte le informazioni aggiornate