Prestiti per giovani a Siena: migliori offerte di Ottobre 2021

I giovani del secondo millennio sono sicuramente più sfortunati rispetto alle vecchie generazioni, questo perché si trovano in una fase della storia che è stata caratterizzata da una serie di crisi economiche che non hanno sicuramente creato un terreno fertile per i giovani che cercano di emergere in contesti molto competitivi e specializzati. Le crisi hanno determinato una dilagante disoccupazione giovanile, che seppur menti brillanti e specializzate con una laurea, decidono scoraggiati di emigrare verso paesi stranieri, alla ricerca di una fortuna più redditizia e maggiormente adatta alle loro aspettative. Quest’ultimo è un fattore che aggrava ulteriormente l’economia italiana e il suo PIL.

Tuttavia non tutti sono disposti ad andare via dalla nostra penisola, anche per questioni d’orgoglio, perché consci dei potenziali reali di questo paese e soprattutto delle proprie, che potrebbero mettere a sistema in una realtà imprenditoriale propria o con altri giovani. Infatti sono i giovani che spesso nei momenti di difficoltà fanno la differenza e ribaltano totalmente le aspettative, la storia ce lo insegna in più appuntamenti. Sono gli stessi che sono disposti a prendere delle decisioni più azzardate e rischiose.

E’ per questo che abbiamo voluto creare questa guida per i giovani di Siena, per metterli a conoscenza delle reali opportunità che lo Stato, la Regione Toscana e la stessa Unione Europea crea. Spesso queste vengono comunicate male e gli stessi giovani non sono coscienti che potrebbero prendere le medesime strade ma con rischi minori. Andando con ordine affronteremo due tipi di prestiti: quello per gli studenti detto d’onore e quello per i giovani imprenditori a fondo perduto.

Prestito d’onore per gli studenti

Questo tipo di prestito è molto facile da ottenere e viene erogato dalle banche che spesso sono convenzionate con le stesse università o enti pubblici locali. Permette di ottenere un prestito che copre tutte le spese dello studente e che potrà poi essere restituito quando si avrà un proprio reddito o una busta paga, successivamente al conseguimento del titolo di studio.
Sarà sufficiente avere un diploma di maturità e risultare effettivamente iscritti all’università o al corso di formazione.

Il prestito per i giovani imprenditori: a fondo perduto

Questo prestito viene erogato da più enti pubblici tramite bando di gara che viene aperto e chiuso periodicamente. Si ha la possibilità di avere un finanziamento con il quale avviare la propria attività e poi, dopo un anno, si sarà tenuti a restituire solo una parte di questo, senza costi di debito.

Si consiglia sempre l’assistenza di un consulente tecnico nello studio del bando e compilazione dei documenti.

Articolo precedenteRagusa
Articolo successivoTreviso
Avatar
Sono uno studente laureando in Giurisprudenza, la cui passione per la scrittura mi accompagna sin dal liceo. Sono dirigente di due associazioni, la prima studentesca, la seconda socio-culturale. Mi impegno quotidianamente per migliorarmi e sono aperto a nuove esperienze che mi permettano di crescere, sia professionalmente che come persona. Da tempo sto maturando un progetto personale di accantonamento delle proprie entrate a fini previdenziali, creando dei fondi di risparmio da reinvestire nel mercato azionario.