Prestiti per giovani a Siracusa: migliori offerte di Agosto 2021

I giovani di oggi purtroppo si trovano in una fase storica piuttosto difficile, soprattutto dal punto di vista economico. Infatti la crisi economica non li ha risparmiati, si trovano in una posizione scomoda in cui la pandemia ha determinato un crollo repentino le cui conseguenze sono note a tutti: negozi chiusi, imprenditori che falliscono e aziende che non assumono più. Questo ha determinato una disoccupazione diffusa tra i giovani che non potevano più godere di un ricambio generazionale, infatti questi che si sono laureati in questa fase, si trovano un percorso tortuoso dinnanzi rispetto a chi invece si è laureato anni fa.
Il tutto inoltre si aggrava con l’enorme debito pubblico contratto dallo Stato italiano, inevitabile date le circostanze del 2020 in cui ci trovavamo e che difatti hanno costretto a posticipare il problema e delegarlo a chi verrà dopo, ossia i giovani saranno coloro che pagheranno indirettamente questo debito.

Tuttavia sono gli stessi giovani che non sono disposti a voler mollare, questi si trovano immersi in una costante fame che gli permette di voler conquistare il futuro, proporre idee innovative, prendere l’iniziativa, mettersi in gioco ed emanciparsi da dinamiche familiari. Infatti spesso sono anche più propendi a prendere rischi che generalmente altri non sono disposti ad assumersi.

Infatti abbiamo voluto creare una guida per i giovani di Siracusa che permette di estrapolare una serie di informazioni essenziali che sono di notevole importanza per ridurre notevolmente quei rischi di cui parlavamo.

Mettiti comodo e prendi un taccuino su cui appuntare le info più importanti.

Resto Al Sud: contributi statali per il meridione

Resto Al Sud è un finanziamento molto importante per i giovani imprenditori che non hanno ancora compiuto 46 anni. Chiaramente i giovani di Siracusa vi rientrano nella possibilità di richiederlo e nota bene che questo è un contributo che non è soggetto a termini di scadenza, non prevede la partecipazione ad un bando di gara.

Questo viene offerto per una serie di settori industriali, artigianali, di servizio per persone e imprese, servizi turistici e molto altro (anche giovani professionisti).

Il contributo è di 50 mila euro per le persone fisiche mentre di 200 mila euro per le società composte da almeno 4 persone.

Per ulteriori informazioni visita il sito ufficiale di Invitalia.

Fondi Europei

Il meridione italiano ha anche il vantaggio di godere di una serie di fondi europei messi a disposizione dall’Unione Europea, i quali si ottengono mediante partecipazione a bando di gara, i quali vengono aperti e chiusi periodicamente. Generalmente questi sono a fondo perduto o a tassi d’interesse pari a zero.

Articolo precedenteRagusa
Articolo successivoTreviso
Avatar
Sono uno studente laureando in Giurisprudenza, la cui passione per la scrittura mi accompagna sin dal liceo. Sono dirigente di due associazioni, la prima studentesca, la seconda socio-culturale. Mi impegno quotidianamente per migliorarmi e sono aperto a nuove esperienze che mi permettano di crescere, sia professionalmente che come persona. Da tempo sto maturando un progetto personale di accantonamento delle proprie entrate a fini previdenziali, creando dei fondi di risparmio da reinvestire nel mercato azionario.